Iscriviti alla nostra newsletter:

Valuta : €

Iscriviti alla nostra newsletter

E-mail obbligatoria

Prima di continuare devi accettare le condizioni di privacy

Del Bono Severino

Del Bono Severino

Severino Del Bono è nato a Nuvolera (Brescia) il 20 agosto 1968. Severino Del Bono iniziò il suo viaggio nell'arte scegliendo i colori per il fratello, un pittore amatoriale affetto da una forma di daltonismo. Era solo un bambino quando iniziò ad usare la pittura ad olio, ma attorno ai vent'anni, quando iniziò ad immaginarsi sul serio come un pittore, scelse la tecnica dell'acrilico su tela per sviluppare la sua costante ed ossessiva ricerca estetica in campo figurativo. Il suo stile accurato è ispirato agli studi sulla luce di Caravaggio e all'espressività di Francis Bacon. Nel lavoro di...

Severino Del Bono è nato a Nuvolera (Brescia) il 20 agosto 1968. Severino Del Bono iniziò il suo viaggio nell'arte scegliendo i colori per il fratello, un pittore amatoriale affetto da una forma di daltonismo. Era solo un bambino quando iniziò ad usare la pittura ad olio, ma attorno ai vent'anni, quando iniziò ad immaginarsi sul serio come un pittore, scelse la tecnica dell'acrilico su tela per sviluppare la sua costante ed ossessiva ricerca estetica in campo figurativo. Il suo stile accurato è ispirato agli studi sulla luce di Caravaggio e all'espressività di Francis Bacon. Nel lavoro di Del Bono, concentrato sul volto femminile, emerge il tentativo di catturare l'interiorità più profonda delle donne ritratte attraverso una ricerca sulle forme e sulla grazia delle espressioni. Che abbiano gli occhi chiusi o gli occhi coperti da oggetti, le sue donne rappresentano un tentativo di scappare dalla realtà, di guardarsi dentro fuggendo dal caos di ogni giorno. Nei suoi ritratti Del Bono trova un luogo dove l'introspezione silenziosa è possibile, mostrando e nascondendo al tempo stesso. Dal 2009 collabora con la Vecchiato Arte: cinque anni in cui ha continuato ad esplorare la pittura figurativa confrontandosi con altri artisti e con il mercato. “Ho sentito che il mio lavoro ha uno scopo che prima intravedevo soltanto”, dice. Un lavoro che dà corpo a un potente mistero.

Espandi
© 2018. Vecchiato Arte Srl Powered by Cippest