Iscriviti alla nostra newsletter:

Valuta : €

Iscriviti alla nostra newsletter

E-mail obbligatoria

Prima di continuare devi accettare le condizioni di privacy

Vecchiato Arte - Asiago: New Opening

Vecchiato Arte apre la sua nuova sede estiva ad Asiago, fino a settembre una esposizione con opere di tutti i nostri artisti.


 

 LUGLIO 2014 - RAFFAELE ROSSI AL PREMIO MICHETTI 

In attesa di sapere il risultato, vi anticipiamo l'opera del nostro artista Raffaele Rossi selezionata per la finale al Premio Michetti:

 NAVIGANDO 2014

TECNICA MISTA SU TAVOLA 








Rabarama a Cannes dal 15 Aprile al 31 Ottobre:

Saturday May 31 
15-20

“Metamorfosi” Art cocktail with Rabarama and her sculptures
Kustlaan 29 - 8300 Knokke-Heist, Belgium | Tel. +32 (0)50 61 10 76 | info@cafmeyer.com 


The historical (founded in 1910) gallery Cafmeyer in Knokke, organizes an art cocktail on May 31, dedicated to the famous sculptor Rabarama.
The Italian artist will be present, presenting her intriguing sculptures that have been exhibited all around the world (Miami, Las Vegas, Beijing, Shanghai, Paris, London, etc) and that starred at the 54th Biennale di Venezia.
Rabarama artworks are collected by a large number of collectors in Europe, Asia and North America, by museums and by some of the greatest art collectors in the world. Her art is appreciated also beyond the boundaries of the art-market, by designers, professionals in the showbiz and fashion designers, because of the originality and real contemporaneity of her proposal.

Rabarama is considered an all-round artist by her critics and most demanding collectors, thanks to the steady flow of official recognition and awards she has received on the national and international art scene.
Her production is quite eclectic and varied and includes terracotta sculptures, painted bronze, pieces in marble and glass, oil paintings, resin inclusions, artistic gold jewels, recent rubber monotypes and graphic work.
In the past few years a large number of exhibitions have been organized and she has enjoyed international acclaim: Beijing, Shangai, Caracas, Holland, Mexico City, Paris (an event in which wonderful monumental sculptures are exposed in Paris’s most beautiful squares such as Place de la Sorbonne and Place du Panthéon), Miami, Saint Tropez, Florence.
Rabarama’s artistic value is confirmed by her extraordinary participation to the Biennale of Venice, the 54th International Art Exhibition, where she was chosen as artist for the Italian Pavilion.





 

CALONI TRASPORTI INAUGURA LA NUOVA FILIALE DI RUBANO (evento solo su invito)

Padova, una serata esclusiva tra capolavori, artisti, colori, luci, suoni, emozioni… Con la straordinaria partecipazione della nota scultrice e pittrice Rabarama, sabato 10 maggio dalle ore 18.30 lasciatevi trasportare da Caloni Trasporti... ARTE IN MOVIMENTO.

Dinner buffet a disposizione dei nostri ospiti.
In collaborazione con Vecchiato Arte

Per maggiori informazioni e per ricevere il nostro invito contattaci al numero 0362.265655 o manda una email a c.polidoro@calonitrasporti.com





 


 

CINZIA PELLIN in mostra presso VAN LOON galleries

15 Marzo - 4 Maggio 2014

Nasce nel 1973 a Velletri (Roma). Nel 1997 consegue il diploma presso l’Accademia delle Belle arti di Roma, specializzandosi in scenografia. Attualmente vive e lavora a Latina.Mostre personali2001 Frammenta, Neckarsuim Bank, NeckarsulmSchegge di femminilità, Centro d’Arte contemporanea “Luigi Montanarini“ Genzano, Roma2000 Sala Mostre della Biblioteca comunale di Sabaudia, Latina1999 Bistrò Bachmule, Mosbach, GermaniaTra realtà e fantasia Palazzo comunale di Priverno (Latina)1998 Galleria Aldo Manunzio, LatinaMostre collettive2006 Arte fiera Verona2005 Artefiera 2005, Catania.2004 …La favola di sempre, Galleria Lydia Palombo Scalzi, Latina2003 Esposizione su invito a Contemporanea 1945-2003, Palazzo M, Latina2002 Quello che vedo, Galleria d’Arte Vecchiato, Forte dei Marmi (Lucca)1999 Metti una canzone in cornice, Bottega d’Arte SanremoEvento “Piazza Cultura”, LatinaMetti una canzone in cornice, Bottega d’Arte Sanremo1998 Maremma e agro pontino, due terre a confronto, sala mostre comunali di Civitavecchia (Roma)Mito e archeologia nell’età contemporanea, museo civico di Santasevera (Roma)Arte e donna, Galleria Lorart, Latina

Van Loon Galleries, Taalstraat 53, 5261 BB Vught, The Netherlands | +31 73 684 0015 | http://www.vanloongalleries.com



VINICIO NEW OPENING con mostra ed evento di Rabarama
16 Febbraio 2014

Vinicio festeggia trent’anni di successi nel mondo della moda con l’apertura nel cuore di Legnano, al civico 2, nella piazza dedicata al grande stilista legnanese Gianfranco Ferrè, di un esclusivo concept store di 1200 mq.

“Amo le sfide – dichiara Vinicio – e questa Piazza diventerà il nuovo punto di riferimento della città. Si svolgeranno eventi continui attraverso progetti culturali, collaborazioni, performance artistiche ed esposizioni di opere d’arte, in questo modo il cittadino Legnanese, e non, si avvicinerà sempre di più al “Mondo Vinicio”, un mondo che non è fatto solo di moda ma è fatto anche di cultura, un mondo che oltre a toccare e appagare la sfera estetica delle persone andrà a toccare anche la parte più intima ed emozionale. Ecco perché ho scelto di festeggiare i 30 anni della mia attività con l’apertura di questo spazio accompagnato dalla mostra di un’artista che ha trasmesso, a me per primo, grandi emozioni, un’artista di caratura internazionale che continua a stupirmi per il suo grande talento e per il continuo evolversi: RABARAMA (http://www.rabarama.com ). Per questa grande opportunità, inoltre, voglio ringraziare la Vecchiato Arte di Padova (http://www.vecchiatoarte.com) che ci concede gentilmente le sue opere d’arte.”

Arte e moda assieme dunque, come spiega l'artista Rabarama: “Ciò che accomuna il mio fare alla ricerca di Vinicio è la necessità per entrambi di vestire il corpo: Il modus operandi è differente ma, nel finale, la necessità è la medesima: dare voce alla propria individualità e necessità comune.
Di fatto ognuno di noi si mostra e si muove nella società presentandosi fisicamente.
Nei corpi che creo la personalità si delinea sulla pelle attraverso simbologie che narrano la nostra storia/memoria ,la nostra genetica, la nostra conoscenza/esperienza, il nostro sentire e i nostri desideri.
L’abito per Vinicio rappresenta un percorso sicuramente molto simile: grazie alla sua capacità di individuare stile e unicità riesce a trasferire e a suggerire al suo pubblico nuove emozioni.
È quindi per me un piacere ed un grande onore poter dare un contributo a questo evento che festeggia i trent’anni di successi nel mondo della moda.”


Glamour, ricerca e innovazione sono i principali tratti distintivi e con questa nuova apertura, nei progetti di Vinicio già da molti anni, emerge la volontà di dare ai propri clienti nazionali ed internazionali un segnale forte e chiaro sull’interpretazione della moda e la cura dell’immagine. “Un sogno inseguito da sette anni e finalmente divenuto realtà” un concept store d’immagine moderno ed accogliente che, oltre a fare da cornice ai più prestigiosi ed innovativi brand del fashion system, pensa al cliente prima di tutto, a stupirlo con proposte esclusive e di ricerca. Si potrà fare shopping sette giorni su sette in una piazza super frequentata dove scoprire le novità diventerà un’esigenza. La sua posizione strategica, equidistante tra l’aeroporto di Malpensa e la città di Milano, è ottimale per lo shopping dei turisti appassionati di moda, inoltre è la città nella quale Vinicio è nato commercialmente e che ama.

In occasione dell’apertura del nuovo concept store alcuni tra i più prestigiosi ed innovativi brand del settore lusso hanno voluto essere presenti con allestimenti esclusivi e personalizzati; le vetrine e gli spazi interni saranno customizzati in esclusiva e le collezioni distribuite lungo un percorso uomo, donna, accessori che renderà perfetta e indimenticabile la nuova shopping experience. Un’altra grande novità sarà l’angolo dedicato al made-to-measure, il servizio su misura per l’uomo che permetterà di avere capi personalizzati secondo la propria silhouette.
Non solo moda, ma anche un angolo bar al piano superiore con veduta panoramica dove potersi accomodare per gustare un ottimo caffè o aperitivo ascoltando musica.

Nella piazza sarà esposta un’opera d’arte dell’artista RABARAMA intitolata TRANS-LETTERA che intende rappresentare: “… l’universo simbolico si esprime attraverso una varietà di segni e metafore. L’alfabeto indica il vincolo del linguaggio… le lettere all’interno di strisce suddivise in puzzle, geometricamente sintetizzati in quadrati ad incastro… “sono le visualizzazioni del genoma e altresì la complessità dell’IO. Il puzzle è l’epidermide che rimanda all’idea che tutto è tessera di un puzzle cosmico, … condizionamento genetico che altro non fanno se non ribadire il concetto…” ... che siamo fatti di tanti pezzetti, ossia di DNA”.
Altre sculture dell’artista saranno esposte all’interno del concept store, accompagneranno il cliente lungo un preciso percorso moda e arte insieme ai prestigiosi brand del settore lusso del calibro di Valentino, Dolce & Gabbana, Fendi, Dsquared2, Salvatore Ferragamo, Fausto Puglisi e Neil Barrett, che in occasione dell’apertura del nuovo spazio, hanno voluto essere presenti con allestimenti esclusivi e personalizzati.

Festeggeremo in questa occasione i nostri trent’anni di attività, un lungo percorso di vita e di stile all’insegna dello sviluppo in termini professionali, economici e strutturali (l’azienda conta 40 dipendenti). Inoltre sarà inaugurata anche una piattaforma e-commerce rinnovata nella grafica e nei contenuti che guarda ottimisticamente al futuro. Il sito internet e-commerce sarà più dinamico, preciso, veloce, costantemente aggiornato, offrirà assistenza personalizzata e una visione più completa del mondo della moda: sfilate, backstage, retroscena ed eventi documenteranno ciò che si cela dietro al mondo di Vinicio. La piattaforma studiata ad hoc abbraccia target diversi affidandosi ai numerosi e più comuni strumenti di comunicazione come i social network, le newsletter, il coinvolgimento diretto degli utenti e un servizio di customer service costante che coinvolgerà sempre di più i nostri clienti.

L’obiettivo di questa nuova apertura è quello di estendere, ampliare e far conoscere le nuove realtà di concept store e di e-commerce ai nostri clienti nazionali ed internazionali. La sensibilità verso il mondo della moda e la continua voglia di espansione si sono concretizzate in questo grande progetto che diventerà sicuramente il nuovo punto di partenza per ulteriori sfide future.

Dopo sette anni il 16 Febbraio 2014 arriviamo finalmente all’apertura del nuovo concept store e dopo trent’anni di attività nella moda (1983-2013), un progetto di tali dimensioni e caratura internazionale è motivo di grande soddisfazione, è la realizzazione di un sogno e certamente l’inizio di ulteriori sfide future.

Vecchiato Arte www.vecchiatoarte.com

VINICIO Srl
Via Felice Musazzi, 2
Tel: 0331 450040
e-mail: info@vinicioboutique.it



Performance live by Rabarama alla nuova sede Jaguar Land Rover di Padova

Originale evento di inaugurazione della nuova sede padovana Jaguar Land Rover (Autoserenissima) in collaborazione con l’artista Rabarama (www.rabarama.com) e la galleria Vecchiato Arte (www.vecchiatoarte.com), il giorno 24 gennaio 2014.

Quella di Rabarama sarà una performance live che vedrà protagonista la nuova Land Rover Evoque, con le textures ed i colori rappresentativi dello stile dell’artista, oggetto di un’operazione di wrapping.

L’ispirazione creativa punta ad avvolgere l’auto in una sorta di talismano beneaugurante e protettivo, composto da una matrice cellulare che lega il micro al macrocosmo, l’individuo (in questo caso in movimento nella propria auto) alla comunità.

Le lettere presenti sono estrapolate dal nome “Rabarama”, scelte per richiamare la positività del Sole, e le due rune germaniche simboleggiano l’individuo nella società e la Terra.

Rabarama ha inoltre ideato una performance di body paint e acrobazia, volta a creare la giusta e suggestiva atmosfera, che precederà il disvelarsi dell’opera realizzata dall’artista sulla nuova Evoque, performance che continuerà nel corso della serata coinvolgendo gli ospiti dell’evento.

Il mondo contemporaneo ci ha abituati a considerare i confini tra arte, design ed altri ambiti estetici, come non netti, ma continuamente in osmosi reciproca, in un virtuoso circolo di stimoli; la performance dell’artista si inserisce in tale processo in divenire, con l’idea di creare un evento unico per celebrare i numerosi successi della prestigiosa casa automobilistica e la nuova location della concessionaria, punto di riferimento per tutta la provincia, con i suoi nuovi spazi, ma con l’esperienza e la professionalità di sempre.

La vicinanza tra Rabarama e l’universo delle arti performative sarà nuovamente ribadito dalla donazione di un’opera scultorea dell’artista, in occasione dell’evento filantropico di One Drop e Cirque du Soleil (21 marzo a Las Vegas).




BREAKING NEWS:

22 Novembre

L'artista Rabarama legata ad una sua scultura dal maestro shibari Hikari Kesho – il video completo

Rabarama e Hikari Kesho in una stupefacente collaborazione artistica, fondendo l'antica arte dello shibari alla scultura contemporanea.

Il video completo può essere visto su http://www.rabarama.com e http://www.hikarikesho.com

Entrambi gli artisti sono rappresentati da Vecchiato Arte (http://www.vecchiatoarte.com)

I due artisti di rilevanza internazionale Rabarama (http://www.rabarama.com) e Hikari Kesho (http://www.hikarikesho.com) continuano la loro collaborazione creativa con una originalissima performance e fotografia che ritrae Rabarama legata, secondo l'arte dello shibari, alla sua scultura “In-cinta”.

I due artisti desiderano infatti esplorare i confini tra differenti mezzi espressivi, tenendo sempre a mente la bellezza estetica del risultato finale.




12 Novembre

Rabarama e Hikari Kesho in una stupefacente collaborazione artistica, fondendo l'antica arte dello shibari alla scultura contemporanea.

La preview ufficiale del trailer avverrà il 13 Novembre su http://www.rabarama.com.

Il video integrale sarà presentato durante ArtePadova, presso lo stand della galleria Vecchiato Arte dal 15 al 18 Novembre (inaugurazione 14 Novembre ore 18.30).

Entrambi gli artisti sono rappresentati da Vecchiato Arte (http://www.vecchiatoarte.com)

I due artisti di rilevanza internazionale Rabarama (http://www.rabarama.com) e Hikari Kesho (http://www.hikarikesho.com) continuano la loro collaborazione creativa con una originalissima performance e fotografia che ritrae Rabarama legata, secondo l'arte dello shibari, alla sua scultura “In-cinta”.

 I due artisti desiderano infatti esplorare i confini tra differenti mezzi espressivi, tenendo sempre a mente la bellezza estetica del risultato finale.




Arte Padova 2013: allo stand della Vecchiato interagiranno arte e design, performance, video, incontri e glamour.

Stand 130, Padiglione 7
14 Novembre, vernice ore 18:30

15-18 Novembre 2013
Fiera di Padova, Via Niccolò Tommaseo.
Venerdì, Sabato, Domenica ore 10:00-20:00, Lunedì ore 10:00-13:00

La Galleria Vecchiato, in un mondo in cui la collaborazione diventa un valore aggiunto, ha deciso di presentare ad Arte Padova la sua nuova partnership con URBO (www.urbo.it), azienda leader nel settore dell’arredamento urbano, attraverso l’esposizione di alcuni lavori frutto della cooperazione di artisti e designers delle due scuderie, uno show di eccellenze italiane che ci fa distinguere in tutto il mondo.

Uno stand interattivo quello che propone la Galleria Vecchiato, in cui incontri e performances si susseguiranno a ruota continua.

Verranno presentati in anteprima mondiale i due video dei backstages sulla realizzazione degli scatti fotografici nati dalla sinergia creativa di due artisti: Rabarama e Hikari Kesho (quest’ultimo artista/fotografo che ha fatto di recente discutere l’opinione pubblica italiana).

L’artista performer Serafino Rudari, dopo Londra, New York, Emirati Arabi e San Pietroburgo, si esibirà ad Arte Padova sabato 16 Novembre alle ore 17:00 con una emozionante performance live. Un’occasione unica per assistere ad un evento performativo di caratura internazionale nonché per conoscere l’artista e la sua particolare anima creativa.

Non mancheranno, inoltre, le occasioni informali di incontro con gli artisti della scuderia Vecchiato. Giovedì 14 e venerdì 15 i collezionisti e gli appassionati avranno la possibilità di incontrare l’artista Franco Zuanetto, sabato 16 Hikari Kesho, mentre domenica 17 si avvicenderanno allo stand Vecchiato gli artisti Raffaele Rossi, Severino Del Bono, Angelo Bordiga e Mirko Bedussi.




30 Ottobre

Bufera mediatica sulla performance notturna di shibari di Hikari kesho in Piazza San Marco a Venezia: l'Ansa titola “Nuda e legata a San Marco a Venezia”

Ansa, Corriere, Il Messaggero e svariate testate locali scatenano la bufera mediatica attorno al gesto artistico di Hikari Kesho.

Hikari Kesho

Di cosa si tratta?

L'artista shibari-photo-performer Hikari Kesho (http://www.hikarikesho.com ) ha realizzato una sessione di shibari in piena Piazza San Marco a Venezia, sospendendo la modella completamente nuda e legata ad uno dei lampioni della piazza, per realizzare una foto d'arte unica e irripetibile.

Col favore della notte ma in una Piazza San Marco illuminata, frequentata e sorvegliatissima, Hikari Kesho e il suo staff (o meglio la sua banda) hanno dato vita ad una sospensione shibari di grandissimo effetto estetico, che omaggia la città di Venezia con la bellezza femminile resa pura forma con l'antica tecnica giapponese dello shibari, che consiste nell'immobilizzare il soggetto con corde legate secondo precisi schemi, rituali e regole estetiche.

A quanto pare gli Artisti che scelgono la pubblica piazza continuano a mettere in evidenza le contraddizioni tra quello che la gente apprezza e quello che le amministrazioni vorrebbero bloccare : non si può non pensare a quanto sta accadendo a Banksy a New York in queste settimane (per la cronaca, la performance di Hikari Kesho è precedente), braccato dalla polizia e invece voracemente cercato da collezionisti o aspiranti tali.

Il video che documenta la performance è visibile a questo indirizzo: http://vimeo.com/75410121 e ben illustra la complessità della situazione e la perizia dell'Artista.

Lo scatto verrà stampato in una tiratura ultra esclusiva di sole due copie numerate nel formato 100x150 cm e sarà disponibile anche in una tiratura, sempre limitata ma più ampia nel formato 50x70 (per informazioni http://www.hikarikesho.com o http://www.vecchiatoarte.com ).

Hikari Kesho ha una notevole carriera che gli ha permesso di unire una capacità tecnica magistrale nell'ambito della fotografia ad una grande sensibilità estetica riguardo al corpo femminile: nell’attività professionistica si specializza nella fotografia di moda e collabora con alcune tra le più importanti aziende del settore: Alviero Martini, Romeo Gigli, Gianfranco Ferré, Mariella Burani, e altri.

Parallelamente alla fotografia di moda, sviluppa la passione per la fotografia di corpi, perlopiù donne e quasi unicamente in B/N con contaminazioni noir o legate al mondo delle fantasie fetish/BDSM.
Nel 2012 viene selezionato, unico italiano, per il The Art of Contemporary Shibari all'interno del Fotofest 2012 Biennial, la prima biennale internazionale di fotografia d'arte negli Stati Uniti. La sua foto "Observing the Stillness of Brenta River" viene utilizzata per il manifesto ufficiale.
Nel 2013 Hikari Kesho firma con 
Vecchiato Art Galleries per la sua promozione nel circuito dell'arte contemporanea internazionale e nello stesso anno è l'unico artista italiano invitato alla Biennale Vught in Olanda, all'interno di una ristrettissima selezione di soli cinque artisti internazionali.




Pellin – CinemArt: Omaggio al Cinema Italiano

ROMA - Presso lo Spazio ‘Per Piacere’ • Auditorium Parco della Musica

DAL 7 AL 17 NOVEMBRE 2013

Un omaggio al Cinema Italiano rivisitando in chiave contemporanea le più grandi Star del nostro Cinema.

Ispirarsi al passato interpretando il presente per rivolgersi al futuro combinando tradizione, innovazione e tecnologia.

La mostra di Cinzia Pellin (www.cinziapellin.com )ritrarrà alcune tra le più grandi Star del nostro cinema come : Anna Magnani, Sophia Loren, Claudia Cardinale, Gina Lollobrigida, Virna Lisi e Silvana Mangano e una sezione speciale dedicata a Mariangela Melato, progetto nato da un’idea condivisa insieme ad Alessandro Metalli già nel periodo antecedente la scomparsa dell’attrice.

 

Il 7 e l’8 novembre nello spazio PerPiacere - Auditorium Parco della Musica di Roma dalle ore 18:30, due eventi con performance dell’artista Cinzia Pellin e proiezioni di estratti dei film interpretati dalle attrici ritratte.

 

La performance consisterà nella realizzazione, da parte di Cinzia Pellin, di un’opera dal vero.

Grazie ad un innovativo concetto di realizzazione pittorico-digitale ideato da Diego Loreggian l’opera prenderà vita attraverso l’interazione dell’artista su uno speciale schermo ad eetto canvas in alta definizione.
L’evoluzione di Cinzia Pellin durante la creazione della sua opera, apparirà come per magia alla vista degli spettatori, dal bozzetto al disegno a matita, dall’inizio della decorazione di massima fino agli ultimi impercettibili dettagli del colore a olio sulla tela.

Il pubblico si sentirà coinvolto, attraverso effetti ottici ed illusori, nella meravigliosa scoperta dell’opera in cui verrà ritratta Anna Magnani, Icona del Cinema Italiano.

La mostra rimarrà aperta no al 17 novembre in concomitanza con il Festival Internazionale Del Film di Roma.

 

Cinzia Pellin porta avanti già da qualche tempo un percorso teso ad analizzare sempre più da vicino l’universo femminile:

un viaggio di carattere interiore, un caleidoscopio ricco di fascino e seduzione, un pianeta sezionato in una miriade di schegge, che si avvicinano e si allontanano, nel gioco senza fine dell’esistenza. I

suoi soggetti dal volto angelico appaiono allo stesso tempo “femme fatale” e portatrici di misteri amletici. Un universo quello femminile che è difficilmente interpretabile. La Pellin attraverso le sue opere riporta la Donna allo status che ha sempre occupato nelle epoche antiche. La Donna diventa oggetto di desiderio e di culto. Una narrazione cromatica di un mondo ideale. Attraverso un segno che si fa essenziale, senza mai risultare banale, Cinzia Pellin riesce a rappresentare una condizione umana che trova nei sentimenti dell’Anima la sua vera essenza.

Le sue tele si fanno portavoce di realtà manifeste che hanno in luci e ombre il loro status ideale. Il linguaggio cromatico narrato nelle sue tele fa riferimento ad una nuova antinomia, quella tra il bianco e il nero, interrotta da seducenti rossi e “languidi” azzurri-acqua.

 

Una Donna dunque quella della Pellin che ama provocare attraverso uno sguardo che nasconde dietro sé sentimenti che vanno oltre il “già noto”.

 

Il progetto CinemArt sarà realizzato grazie alla produzione di DNA Cultura ed il sostegno della Vecchiato Art Galleries (http://www.vecchiatoarte.com) che promuove il lavoro dell’artista Cinzia Pellin. Tali collaborazioni permetteranno la valorizzazione del lavoro dell’artista che sarà presentato con lo stesso Format in diversi appuntamenti previsti in Italia e all’estero.

 

INFORMAZIONI :

store1@perpiacere.roma.it - Tel: +39 06 80690384

info@vecchiatoarte.it - www.vecchiatoarte.com - Tel : +39 049 8561359




Dal 7 Settembre:

(Dal Comune di Abano Terme)

L’Artista Scultrice Paola Epifani, in arte RABARAMA, si è resa disponibile ad esporre alcune tra le sue opere più belle all’interno del Parco Termale della Città di Abano in occasione della NOTTE ROSA DELLE TERME dal 7 Settembre 2013 (http://www.lanotterosadelleterme.it/ )

La prestigiosa collaborazione con Rabarama è stata possibile attraverso l’accordo preso con la Vecchiato Arte di Padova, che cura a livello nazionale ed internazionale il lavoro dell’Artista.



Rabarama: sculture monumentali a Lucca dal 12 Settembre

Una mostra monumentale che si completa con il pubblico e con lo spazio aperto per trasmettere energia e dare decoro, un’idea del bello per migliorare il mondo con l’uso e l’ausilio dell’arte, inserendo nello spazio urbano segni di bellezza che entrano in dialogo e diventano parte integrante dell’ambiente dove sono state collocate. 

Il 12 settembre prosegue il viaggio delle sculture di Rabarama ( www.rabarama.com ) che da Forte dei Marmi approdano nella città di Lucca in occasione del 500° anniversario dell’edificazione delle mura e grazie alla collaborazione di Assindustria, dell’Opera delle Mura, del Rotary Club e del Comune di Lucca. L’ultimo appuntamento del progetto Volarearte che coinvolgerà la passeggiata sopra le mura con tre opere in bronzo monumentali, il prato esterno tra la Porta di San Pietro e il Baluardo S. Colombano, le piazze del centro storico come la famosa Piazza Anfiteatro, Piazza del Giglio e Piazza Giovanni Guidiccioni con cinque opere in marmo monumentali, Palazzo Bernardini con un'opera in bronzo di medio formato.

Dopo il grande successo di “ANTICOnforme”, la mostra che l’ha vista protagonista indiscussa a Firenze nell’estate 2011, Rabarama è tornata in Toscana, regione a cui l’artista è legata in maniera indelebile. Dopo Forte dei Marmi, è la città di Lucca che ospiterà un allestimento di opere che vuole riaprire quel dialogo serrato e immediato che da sempre l’artista ha con il contesto in cui si confronta e interagisce grazie alla sua forza creativa ed organizzativa.

Una mostra monumentale che si completa con il pubblico e con lo spazio aperto per trasmettere energia e dare decoro, un’idea del bello per migliorare il mondo con l’uso e l’ausilio dell’arte, inserendo nello spazio urbano segni di bellezza che entrano in dialogo e diventano parte integrante dell’ambiente dove sono state collocate.
Le mostre di opere monumentali in luoghi pubblici come le mura e il centro storico della città di Lucca, nascono in Rabarama con la consapevolezza del tempo, situazioni di confronto temporaneo dove il pubblico è il fruitore e il protagonista di queste nuove forme celebrative che cercano l’integrazione e non la lacerazione dello spazio urbano attraverso l’uso dei simboli.

Lucca è l’ultima tappa del lungo viaggio della seconda edizione di Volarearte, la prima manifestazione ufficialmente organizzata dalla Fondazione Henraux, costituitasi nel 2011 e di cui fanno parte l’Henraux spa di Querceta, azienda leader nel settore lapideo fondata nel 1821, la Provincia di Lucca, i Comuni di Seravezza, Stazzema e Forte dei Marmi. E’ un’iniziativa di alto livello culturale, realizzata in collaborazione con Società Aeroporto Toscano (SAT) di Pisa e la Vecchiato Art Galleries (www.vecchiatoarte.com ), e che in linea con le finalità statutarie volte alla valorizzazione e allo sviluppo del marmo apuo‐versiliese, della sua lunga tradizione di arte e di mestiere, hanno presentato il 14 giugno al pubblico internazionale, in arrivo e in partenza tutti i giorni nell’aeroporto di Pisa, una serie di sculture dell’artista Rabarama secondo un progetto site-specific con cadenza biennale e realizzate appositamente nell’atelier della ditta Henraux a Querceta in collaborazione con lo Studio di Scultura Massimo Galleni di Pietrasanta. In occasione di questa collaborazione, sono stati esposti tre inediti lavori monumentali in marmo bianco Altissimo, i quali rappresentano l’ultima metamorfosi di una ricerca ormai ai confini della metafisica. In modo particolare spicca “Alis Grave Nil” (Nulla è pesante per chi ha le ali), opera realizzata in marmo bianco ispirata al volo ed espressamente ideata proprio in onore della collaborazione con Volarearte.

Il 21 giugno il famoso litorale della città di Forte dei Marmi è diventato una sorta di esposizione open space (a cielo aperto) allestita nei giardini dell’Hotel Augustus Lido e dell’Hotel Principe Forte dei Marmi e nelle spiagge di sette tra i più prestigiosi stabilimenti balneari. Rabarama ha restituito al luogo il suo marmo ma sotto una nuova veste, non deturpato ma trasformato e dato un’altra vita alla materia con visioni ed emozioni nuove, riuscendo a comunicare un linguaggio universale comprensibile a tutti attraverso forme e segni. Il legame con la storia, quei blocchi che dalle montagne scendevano a mare per essere poi imbarcati sui navicelli per andare in ogni parte del mondo, adesso si sono trasformati in quelle famose figure umane che osservano il mare e le montagne da cui provengono e partono.

Il 20 luglio la Fondazione Henraux e la Vecchiato Art Galleries si sono concentrati sulla realtà produttiva delle Cave sul Monte Altissimo, la montagna di Michelangelo, già coltivate dai Medici e note in tutto il mondo per i loro marmi arabescati e per i pregiatissimi statuari, con un appuntamento che ha visto protagonista la musica, la danza e l’arte. Il Maestro Giovanni Allevi, uno dei maggiori compositori puri e incontaminati dell’attuale panorama internazionale, insieme all’Orchestra Sinfonica Italiana, i ballerini e coreografi Stephane Boko e Yanelis Brooks-Sanchez e l’artista Rabarama hanno animato uno scenario unico nel suo genere, dando ulteriore splendore al luogo della Cava delle Cervaiole.


Conferenza stampa ed inaugurazione giovedì 12 Settembre 2013 ore 11.00
Palazzo Bernardini – Piazza Bernardini 41 – Lucca


 

"METAMORFOSI" dell'artista Rabarama

"COCKTAIL"

Sabato, 10 agosto 2013

15:00-20:00

alla presenza dell'artista Rabarama con le sue ultime creazioni in bronzo

CAFMEYER GALLERY:

Kustlaan 29 - 8300 Knokke-Heist, Belgium | Tel. +32 (0)50 61 10 76 | info@cafmeyer.com

 

---

25 Luglio

GIOVANNI ALLEVI E RABARAMA UNITI PER L’ARTE sul Monte ALTISSIMO della Versilia

La montagna di Michelangelo accoglie gli artisti contemporanei della nuova scena internazionale

 La reciproca ammirazione tra i due grandi artisti, Giovanni Allevi e Rabarama, si è concretizzata il 20 luglio scorso, grazie all’iniziativa della Fondazione Henraux e della Vecchiato Art Galleries, in un eccezionale concerto a oltre mille metri di altitudine, nella Cava delle Cervaiole sul Monte Altissimo, la montagna di Michelangelo, sulle cime delle Alpi Apuane e sul litorale di Liguria e Toscana.

L’enfant terrible della musica classica,  Giovanni Allevi (www.giovanniallevi.com) uno dei maggiori compositori puri e incontaminati dell’attuale panorama internazionale, ha eseguito con l’Orchestra Sinfonica Italiana, il proprio progetto sinfonico “Sunrise”. Sopra al palco stazionava, in osservazione silenziosa, una delle gigantesche sculture dipinte che hanno reso celebre l’artista Rabarama (http://www.rabarama.com)  dalla Cina agli Stati Uniti. Attorno ad essa il famoso coreografo Stephane Boko e Yanelis Brooks-Sanchez hanno dato vita ad una performance tra body painting e danza d’avanguardia. Un appuntamento eccezionale che rimarrà nella memoria dei fortunati presenti molto a lungo.

Rabarama, che ha voluto sublimare in questo evento le sue creazioni artistiche attraverso la musica del M° Allevi, ha affermato: “Amo ascoltare la musica di Giovanni quando lavoro perché riesce ad aprire una porta nel buio dei miei pensieri donandomi un caleidoscopio di emozioni. Di nota in nota mi permette di scoprire una dimensione divina: la luce, quell’energia che è scintilla creativa. Il suo talento è così vero che la sua musica dialoga con il cuore libera-mente e sconfinata-mente”.

Il fine di questo incontro speciale, era quello di creare l’evento tra gli eventi, che abbattesse le frontiere fra le discipline. Un'Arte che a sua volta diventasse una metafora per aprire il pensiero, la percezione, l'esperienza, che purificasse i sensi, che offrisse intuito, sentimento, magia. Che permettesse al pubblico di vedere cose già conosciute in un nuovo modo e immerse in un diverso scenario.

Il compositore, pianista e direttore d’orchestra Giovanni Allevi, invitato a partecipare in un luogo caro alla scultura mondiale di tutti i tempi, ha dichiarato a proposito dell’artista Rabarama:

"Rabarama per me è un genio che sta perfettamente interpretando il nostro tempo. Trovo una affinità elettiva con la sua ricerca estetica, che arriva dritta al cuore della gente senza bisogno di intermediari".

 

L’evento, al quale hanno assistito un numero limitato di selezionatissimi ospiti Italiani e internazionali, si colloca nella più ampia iniziativa “Volarearte” 2013, la cui protagonista assoluta è Rabarama, artista che vuole cambiare e svecchiare il sistema dell’arte offrendo nuove visioni ed emozioni agli spettatori e in cui si avverte un bisogno di positività e d’istintività in questo percorso che guarda al mondo interiore dell’animo umano.

Le sue sculture monumentali in marmo e bronzo sono esposte all’aeroporto internazionale di Pisa, a Forte dei Marmi e saranno prossimamente collocate nella città medievale di Lucca.

 

----

July, 24

Vecchiato Art Galleries Presents E-GENETIC, a Sculpture by renowned International Artist Rabarama

http://www.vecchiatoarte.com/en/579-e-genetic.html

Fresh from her successful collaboration with Cirque du Soleil, Rabarama’s latest sculpture comments on the collision of humanity with technology

- The limited edition sculpture will be sold directly through the Internet by the artist herself

International artist Rabarama has sculpted a limited edition of her new small, bronze sculpture E-GENETIC using a premium and historic Italian foundry. The sculpture, of which only 1000 will be casted, is inspired by the influence that the Internet has on our life, bringing about a new kind of human being. Rabarama had been inspired since the very first stages of her career by themes of mutation, destiny, body, and technology.

This will be the first time a renowned international artist has created an artwork that will be displayed and sold to collectors only via the Internet.

e-genetic

About E-GENETIC http://www.vecchiatoarte.com/en/579-e-genetic.html

Created in 2013, E-GENETIC is targeted at art collectors seeking a special, contemporary piece or to new collectors who wish to begin their collections with a seminal, affordable artwork. (E-GENETIC will be priced under €2,000.) The collectors who acquire E-GENETIC will be granted special access to a close group—limited only to the 1,000 owners of E-GENETIC—on social networks, where they can converse directly with Rabarama about the themes of the Internet and its influence on human life and culture, contemporary arts, and the artistic avant-garde.

http://www.vecchiatoarte.com/en/579-e-genetic.html


20 luglio

ACCADE ORA: GIOVANNI ALLEVI E RABARAMA IN CONCERTO / PERFORMANCE

Performance fatta direttamente nella cava Henraux. Sul Monte Altissimo verrà allestita, vista mare, una terrazza tra blocchi di marmo per una suggestiva serata all’insegna della musica, della danza e del body painting. Giovanni Allevi e un’orchestra sinfonica composta da trenta elementi suoneranno al tramonto e contemporaneamente il noto coreografo internazionale Stephane Boko, il cui corpo verrà completamente dipinto dall’artista Rabarama,  danzerà improvvisando quell’impellente dialogo interiore che l’uomo non cessa di avere con se stesso e che da sempre guida il lavoro di Rabarama

---


18 luglio - GRAFFITI LIVE ALLA GALLERIA VECCHIATO

AXE, artista poliedrico tra graffiti, pittura e scultura, realizzerà una live performance nella quale creerà un opera originale ed unica di graffiti art.

La performance sarà trasmessa in diretta televisiva dalle 22.00 su ITALIA+ (canale 132) e in diretta streaming su http://www.vecchiatoarte.com.

AXE (http://www.alexvirtuale.com) è esponente di spicco delle crew padovane e con esperienza internazionale. E’ inoltre tra i fondatori dell’Associazione Jeos (http://www.associazionejeos.it), dedicata a Giacomo Ceccagno in arte Jeos, che sostiene la street art intesa nel suo senso più ampio.

La ricerca artistica di AXE nell’ambito dei graffiti è originale e innovativa, nella sua tensione a portare l’elemento figurativo umano all’interno di una forma espressiva che mette al centro la lettera, il carattere, nelle sue infinite elaborazioni.

Vecchiato Art Galleries è felice di ospitare tale evento che si inserisce nella storia della galleria, da sempre vicina alle varie forme della street art (memorabili le mostre dedicate a Keith Haring e Basquiat) e egualmente vicina alle più contemporanea mutazioni dell’arte.
In tale ambito si colloca perfettamente la proposta di AXE, tra graffiti, mixed media e scultura.

Coloro che vorranno assistere dal vivo presso la galleria, nella sede situata in Via Alberto da Padova,2 a Padova, sono pregati di comunicare la loro partecipazione inviando una mail a andrea@vecchiatoarte.it o telefonando allo 049.8561359.

Evento facebook: https://www.facebook.com/events/712155815467105/

---

11 Luglio 2013

Live Show di Serafino Rudari a Vecchiato Art Galleries

Giovedì 11 Luglio 2013, dalle ore 22.00, su ITALIA+ (canale 132) e in streaming su www.vecchiatoarte.com, live show dell’ artista performer Serafino Rudari e anteprima assoluta del suo nuovo video “Landing”.

 Evento di eccezione nella diretta televisiva di Vecchiato Art Galleries  il giorno Giovedì 11 Luglio 2013 (ore 22.00, su ITALIA+ canale 132 e in streaming su www.vecchiatoarte.com): Serafino Rudari, noto per le sue performance a Londra,  Barcellona , Cannes, Stati Uniti,  Dubai e San Pietroburgo riapproda alla televisione italiana e per la prima volta in un canale dedicato all’arte contemporanea, grazie alla collaborazione con Vecchiato Art Galleries.

Nel corso della diretta Serafino Rudari realizzerà un opera frutto della sinestesia delle espressioni tra musica e colore e dialogherà di arte e dintorni con il conduttore Maurizio Pentimalli.

Un’occasione unica per assistere da casa ad un evento performativo di caratura internazionale e di sicura originalità, nonché per conoscere l’Artista e la sua particolare anima creativa.

Inoltre la diretta sarà l’occasione per la presentazione in anteprima del suo nuovo video “Landing”.

Serafino cresce in una famiglia di artisti con oltre un secolo di storia e  in questo ambiente ricco di stimoli, trova la base della sua formazione.

Ben presto scopre lui stesso  l'amore per l'Arte, nel senso più ampio del termine, attraverso un percorso artistico dove approfondisce, oltre agli studi delle arti figurative, anche gli interessi per la musica e il design. Intraprende un viaggio sensoriale e fisico che lo porta a percorrere le vie del mondo tra Londra, Barcellona, Francia e Stati Uniti.

Alla continua ricerca di sperimentazioni stilistiche e contaminazioni , l’artista esplora nuovi territori di espressione del suo sentire, cui offre costantemente nuove applicazioni: dall’interior design al fashion, fino all’improvvisazione delle sue già rinomate performance dal vivo “tra musica e colore”.

----


13 Giugno 2013

Estate Rabarama: l’Artista Ritorna in Toscana con le sue Opere Monumentali

Da Pisa a Forte dei Marmi a Lucca, inizia il 14 Giugno (ore 18.00) con la presentazione in anteprima di nuove sculture monumentali in marmo all’aeroporto internazionale di Pisa, un intenso periodo di esposizioni di Rabarama (http://www.rabarama.com) in Toscana, dopo il grande successo del 2011 a Firenze.

L’iniziativa “Volarearte” è stata la prima manifestazione ufficialmente organizzata dalla Fondazione Henraux, costituitasi nel 2011 e di cui fanno parte l’Henraux spa di Querceta, azienda leader nel settore lapideo fondata nel 1821, la Provincia di Lucca, i Comuni di Seravezza, Stazzema e Forte dei Marmi. Un’iniziativa di alto livello culturale, realizzata in collaborazione con Società Aereoporto Toscano (SAT), e che in linea con le finalità statutarie volte alla valorizzazione e allo sviluppo del marmo apuo‐versiliese, della sua lunga tradizione di arte e di mestiere, presenta al pubblico internazionale, in arrivo e in partenza tutti i giorni nell’aeroporto pisano, una serie di sculture presentate secondo un progetto site-specific con cadenza biennale e realizzate appositamente nell’atelier della ditta Henraux a Querceta.

Nel 2013 prende vita la seconda edizione dell’evento “Volarearte”, che vedrà protagonista l’artista Rabarama, con un nuovo progetto dislocato in tre luoghi differenti ma tutti strettamente e culturalmente connessi tra loro: la città di Pisa, la città di Forte dei Marmi e la città di Lucca.

Dopo il grande successo di “ANTICOnforme”, la mostra che l’ha vista protagonista indiscussa a Firenze nell’estate 2011, Rabarama torna in Toscana, regione a cui l’artista è legata in maniera indelebile. Lo fa attraverso nuovi lavori con i quali vuole riaprire quel dialogo serrato e immediato che da sempre ha con il fruitore d’arte, al quale offre la possibilità di confrontarsi, mediante il linguaggio del corpo e attraverso la sua pelle, con tematiche scottanti e decisamente attuali: quali le mutazioni genetiche, l’ambiguità umana e l’identità dell’uomo contemporaneo, spinte da una forza primigenia e visionaria, remota e senza tempo. Metamorfosi formale e aspirazione di libertà assoluta, queste sono le linee guida di Rabarama, considerata dalla critica e dal collezionismo più esigente un’artista completa grazie ai continui riconoscimenti ufficiali sia sul mercato italiano che internazionale. La sua produzione è alquanto eclettica e sfaccettata, diversificandosi nell’utilizzo dei materiali. In occasione di questa collaborazione con la Fondazione Henraux, verranno esposte tre inediti lavori monumentali in marmo bianco Altissimo, i quali rappresentano l’ultima metamorfosi di una ricerca ormai ai confini della metafisica. In modo particolare spicca “Alis Grave Nil” (Nulla è pesante per chi ha le ali), opera realizzata in marmo bianco ispirata al volo ed espressamente ideata proprio in onore della collaborazione con “Volarearte”.

Il 14 giugno, presso L’aeroporto di Pisa, verranno esposte ed inaugurate cinque sculture, di cui due in bronzo e tre in marmo appositamente studiate dall’artista per il sito espositivo dei giardini di entrata dell’aeroporto e prodotte dalla Henraux S.p.A. in collaborazione con lo Studio di Scultura Massimo Galleni di Pietrasanta. Le opere in marmo rappresentano la realtà produttiva delle cave sul Monte Altissimo, la montagna di Michelangelo, già coltivate dai Medici e note in tutto il mondo per i loro marmi arabescati e per i pregiatissimi statuari.

Contemporaneamente il famoso litorale della città di Forte dei Marmi diventerà una sorta di esposizione open space (a cielo aperto) allestita nei giardini dell’Hotel Augustus Lido e dell’Hotel Principe Forte dei Marmi e nelle spiagge di sette tra i più prestigiosi stabilimenti balneari: Bagno Piero, Bagno Augustus, Bagno Annetta, Bagno Orsa Maggiore, Bagno La Fenice, Bagno Pennone e Bagno Gilda. L’evento verrà inaugurato il 21 di giugno.

Dopo la stagione estiva a Forte dei Marmi, in autunno, l’esposizione si sposterà dal litorale verso la città di Lucca in occasione del 500° anniversario del Lodo Papale, dove si vedranno coinvolte le mura e le piazze del centro storico. Cinquecento anni fa la Versilia legò il suo destino a Firenze. Fu Papa Leone X, figlio di Lorenzo il Magnifico, a fare di questa terra un possedimento mediceo, a gettare il seme di uno sviluppo che, muovendo da Michelangelo Buonarroti e dai magnifici marmi versiliesi, approda alle eccellenze turistiche e culturali dei giorni nostri. Cinquecento anni dopo la Versilia celebra la sua storia e la Fondazione Henraux sviluppa un progetto di arte contemporanea per unire la storia, il marmo e l’innovazione tecnologica sotto il cappello di questo anno 2013.

http://www.rabarama.com

http://www.vecchiatoarte.com



---

28 maggio 2013

Vecchiato Art Galleries, nella sede storica di Via Dondi dall'Orologio 31 a Padova, ospita la prima mostra del duo artistico Campagnolo Biondo a cura di Luca Beatrice. 

Grazie al suggestivo intervento di Salvo Biondo (Palermo, 1965) e Paolo Campagnolo (Roma, 1965) gli ambienti della galleria si trasformano in un’installazione di dimensioni ambientali.

Il lavoro di Campagnolo Biondo, sospeso tra pittura, interior design e wallpainting, offre al pubblico la suggestione di trovarsi all'interno di un'opera d'arte pittorica site specific.

Inaugurazione: 6 giugmo ore 19.00
Vecchiato Art Galleries, Via Dondi dell'Orologio 31 - Padova 
Fino al 6 Luglio 2013 

---

Il 17 Maggio 2013 viene pubblicato il video ufficiale della prima performance di “shibari” (il bondage tradizionale giapponese) avvenuta in una galleria d’arte: il Maestro Hikari Kesho ha eseguito la sua opera d’arte vivente presso la galleria d’arte Vecchiato nell’aprile del 2013.

Il video della performance è ora disponibile in anteprima mondiale qui: https://vimeo.com/65883495

Hikari Kesho è un artista unico al mondo, dal momento che combina la sua maestria nell’arte estetico-erotica dello shibari con una consolidata professionalità come fotografo). La sua arte è una combinazione di performance e fotografia, con risultati di grande valore artistico.

Hikari Kesho seleziona le modelle e crea il set, legando e sospendendo le modelle secondo gli stilemi tradizionali dello shibari,  spesso in luoghi pubblici e particolari .

Le sue opera sono state pubblicate in molti libri e riviste (Goliath books, Playboy, Blue magazine ) e nel 2012 è stato selezionato, unico italiano, per il The Art of Contemporary Shibari all'interno del Fotofest 2012 Biennial, la prima biennale internazionale di fotografia d'arte negli Stati Uniti. La sua foto "Observing the Stillness of Brenta River" viene utilizzata per il manifesto ufficiale.

Nel Marzo del 2013 ha iniziato la collaborazione per la sua promozione a livello mondiale con Vecchiato Art Galleries  e dal 24 Maggio al 16 Giugno esporrà le sue opere alla Biennale Vught in Olanda (http://www.biennalebrabant.nl/website/), assieme ad una cerchia selezionatissima di soli  altri  quattro artisti internazionali

Pagina dell’Artista: http://www.vecchiatoarte.com/it/artist/1442_hikari-kesho


---

10/05/2013
Hikari Kesho unico  artista italiano alla Biennale Vught in Olanda.

Hikari Kesho è stato selezionato, unico italiano, tra i cinque artisti internazionali che esporranno le loro opere alla Biennale Vught in Olanda, dal 24 Maggio al 16 Giugno 2013, evento importantissimo nel panorama dell’arte contemporanea del nord Europa.

Dopo la firma nel Marzo 2013 con Vecchiato Art Galleries, Hikari Kesho è immediatamente proiettato nel mondo dell’arte contemporanea internazionale.

Hikari Kesho è un artista unico al mondo, dal momento che combina la sua maestria nell’arte estetico-erotica dello shibari con una consolidata professionalità come fotografo). La sua arte è una combinazione di performance e fotografia, con risultati di grande valore artistico.

Hikari Kesho seleziona le modelle e crea il set, legando e sospendendo le modelle secondo gli stilemi tradizionali dello shibari,  spesso in luoghi pubblici e particolari .

Le sue opere sono state pubblicate in molti libri e riviste (Goliath books, Playboy, Blue magazine ) e nel 2012 è stato selezionato, unico italiano, per il The Art of Contemporary Shibari all'interno del Fotofest 2012 Biennial, la prima biennale internazionale di fotografia d'arte negli Stati Uniti. La sua foto "Observing the Stillness of Brenta River" viene utilizzata per il manifesto ufficiale.

Pagina dell’Artista: http://www.vecchiatoarte.com/it/artist/1442_hikari-kesho

Sito web della Biennale: http://www.biennalevught.nl/website/

Facebook: https://www.facebook.com/pages/Biennale-Vught-Special-Edition-2013/370873909695556


 


La notte del 22 Marzo 2013, all’ “O” Thetare di Las Vegas, il famoso Cirque du Soleil ha messo in scena il più importante spettacolo della sua storia e tra i protagonisti vi era l’arte di Rabarama.


Una parte importante dello spettacolo è stata incentrata sull’arte di Rabarama, con due performers “travestiti” da sculture viventi dell’Artista italiana, che danzavano su una piattaforma galleggiante su cui campeggiava una proiezione 3D gigante della scultura Chi Chi di Rabarama (scultura che è stata messa all’asta durante la serata, con VIP quali il Principe di Monaco, James Cameron, Danny Elfman, Roberto Cavalli, Pamela Anderson, Britney Spears, ecc)

 

Presto online il resoconto completo su http://www.vecchiatoarte.com

>>> Visita ora la pagina di Rabarama

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

One Drop e il Cirque du Soleil invitano Rabarama a Las Vegas

Visita la pagina ufficiale di Rabarama, clicca qui

La famosa artista contemporanea Rabarama è stata invitata all’evento “One Night for One Drop” a Las Vegas e donerà per un’asta di beneficenza la sua scultura “Chi-Chi”.

Rabarama, conosciuta in tutto il mondo per le sue sculture di umanoidi  giganti decorate con simboli e pattern esoterici è stata invitata a partecipare a “One Night for One Drop” un evento filantropico di rilevanza mondiale che si terrà a Las Vegas, con uno spettacolo unico ed originale del Cirque du Soleil.

Infatti l’arte di Rabarama è vicina all’estetica spettacolare e vivida che ha reso il Cirque du Soleil così amato nel mondo, inoltre le pose delle sue sculture possiedono un forte e suggestivo dinamismo che le avvicina all’arte cinetica del Cirque.

La sua scultura “Chi-Chi”, ispirata all’oracolo cinese I-Ching, sarà messa all’asta durante l’evento e presentata al pubblico in un originale spettacolo concepito e realizzato dal Cirque du Soleil, durante il World Water Day, il 22 Marzo 2013 presso l’ “O” Theatre al Bellagio palace, Las Vegas, USA.

Inoltre Sabato 23 Marzo vi sarà in diretta televisiva uno “Special Rabarama” in cui verranno presentate le sculture della serie I-Ching e vi sarannod ei collegamenti in diretta da Las Vegas con l’Artista e il Direttore di Vecchiato Art Galleries, Cinzia Vecchiato (digitale terrestre: CANALE 130 e su internet http://www.vecchiatoarte.com , dalle 14.00 alle 18.00 e dalle 22.00 alle 01.00).

La carriera di Rabarama inizia negli anni ’90 in collaborazione con la galleria rappresentante, Vecchiato Art Galleries, con le prime mostre in Messico e negli USA. In seguito le sue sculture sono state apprezzate e discusse da pubblico e critica in molte importanti città del mondo (Parigi, Pechino, Miami, Shanghai, Firenze, ecc) e durante la 54° Biennale di Venezia.

One Drop è una organizzazione filantropica fondata dal proprietario del Cirque du Soleil, Guy Laliberté, con lo scopo di permettere a tutti di avere accesso all’acqua:”Ogni 20 secondi nel mondo una persona muore perché non ha accesso ad acqua pulita,” afferma Laliberté. “E’ uno dei problemi più gravi al mondo ma può essere risolto efficacemente se concentriamo per la sua risoluzione l’attenzione e le risorse necessarie”

---

Potete fare la vostra offerta qui: https://www.charitybuzz.com/catalog_items/339906?preview=1

Stay tuned!

---


The Italian Artist will re-affirm and confirm her worldwide success thanks to the collaboration with Cirque du Soleil and its founder Guy Laliberté.

From a year now Rabarama focused on the creation of a series of works for the American market and on others (including some monumental sculptures) commissioned by Guy Laliberté (great collector of contemporary art and of Rabarama artworks too) for Nukutepipi island in French Polynesia, his property, which will become an '"Island of Art".

In March 2013 there will be a momentous event in Las Vegas starring Rabarama: Cirque du Soleil is setting up a show inspired by her art and will present a sculpture of the Artist which will be auctioned for charity purposes (for the organization One Drop - onedrop.org).

These commitments, revealed in an exclusive television interview at Vecchiato Art Galleries (Rabarama's representing gallery) on December, 21 -- 2012, explain the rarity of new works by Rabarama in the world of art collecting in recent months.

Altre novità:

Masha Knyazeva

L'artista moscovita Masha Knyazeva visita la nostra galleria:
 
Masha Knyazeva è una riconosciuta artista fotografica russa, nota per il suo particolare ed unico stile. 
(http://knyazeva.ru/ 

 

Giovanni Allevi

GIOVANNI ALLEVI SU RABARAMA
In una recente intervista su Fool Magazine, Allevi afferma che: "Rabarama, che per me è un genio che sta perfettamente interpretando il nostro tempo"
Intervista completa qui: http://foolmagazine.com/un-classico-ribelle/


 


* SILVIA PAPAS @ THE BIENNIAL OF THE SOUTH IN PANAMA
dal 15 Aprile al 30 Maggio 2013

 

Il calendario dei nostri eventi (puoi "slavarlo" nel tuo Google Calendar)


© 2017. Vecchiato Arte Srl Powered by Cippest